CO2: le auto elettriche convengono davvero?

March 29, 2019

Vi siete mai chiesti quanta CO2 viene emessa dal traffico nella vostra città, e se i veicoli elettrici sono davvero un'alternativa più pulita? Una serie di infografiche prodotte dal Parlamento Europeo fa il punto su questo aspetto, al di là dei luoghi comuni, mostrando che sì, sostituire il parco veicoli con auto e autobus elettrici è una mossa fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati per il 2050.

Il primo dato da registrare è che le emissioni dovute al settore dei trasporti sono in aumento, nonostante l'Unione Europea intenda di ridurre le emissioni di CO2 dei trasporti del 60% 

entro il 2050 rispetto ai livelli del 1990. Posto a 100 il livello di emissioni di CO2 nel 1990 dal settore dei trasporti, nel 2015-16 abbiamo raggiunto il 125%. Per fare un paragone, nello stesso periodo la produzione di CO2 nell’industria si è dimezzata. Nel settore della produzione dell’energia elettrica, le emissioni sono scese del 20%. 

Oggi il trasporto – stradale, navale, aereo, ferroviario -  è responsabile di quasi il 30% delle emissioni totali di CO2 di tutta l’Unione Europea, tre quarti delle quali provengono dal trasporto su strada.

 

Auto, treni e autobus: chi inquina di più?

Le automobili possono essere tra le modalità di trasporto più pulite se trasportano almeno quattro persone. Solo il treno emette meno CO2 per persona per chilometro percorso.

 Un’auto con un solo passeggero produce da 104 a 158 (a seconda della dimensione del l’auto) grammi di CO2 per chilometro percorso. Se ci si organizza in modo da riempire un’auto con quattro passeggeri, i grammi per chilometro per persona diventano rispettivamente 42 e 55. Un abbattimento importante, ma sempre meno significativo rispetto al treno (14 grammi di CO2 per persona per chilometro). Con una media di 12 passeggeri l’autobus non elettrico inquina invece più di un’auto piena: 68 grammi di CO2 per persona per chilometro. Il veicolo “pubblico” più inquinante rimane sempre l’aereo: 88 passeggeri producono 285 grammi di CO2 per km a testa.

 

I numeri dei veicoli elettrici

Nonostante la quota di mercato delle automobili elettriche sia ancora esigua (circa l'1,5% dei nuovi veicoli registrati), il numero di nuove immatricolazioni di veicoli elettrici nell'UE è aumentato costantemente negli ultimi anni. Le vendite di veicoli elettrici a batteria nell'UE sono aumentate del 51% nel 2017 rispetto all'anno precedente.

Attenzione: per calcolare la quantità di CO2 prodotta da un'automobile non si deve prendere in considerazione solo la CO2 emessa durante l'uso, ma anche le emissioni per la sua produzione e per il suo futuro smaltimento.

La produzione e lo smaltimento di un'auto elettrica sono infatti meno rispettosi dell'ambiente di un'automobile con un motore a combustione interna e il livello di emissioni dei veicoli elettrici varia a seconda di come viene prodotta l'elettricità. Tuttavia, anche tenendo conto del mix energetico medio in Europa, le auto elettriche si stanno già dimostrando più pulite dei veicoli a benzina. E dal momento che la quota di elettricità da fonti rinnovabili aumenterà in futuro (anche grazie al solare) si stima che le auto elettriche diventeranno un’alternativa sempre più sostenibile per l’ambiente.

 

E se i veicoli diventassero solari?

La mission di SunPower è cambiare il modo di fornire energia al mondo. Ed è per questo che guardiamo sempre oltre. Negli ultimi anni, infatti, siamo stati partner dei più innovativi progetti di sviluppo di auto elettriche alimentate dall’energia solare:

VIOLET, l’auto solare progettata da UNSW Solar Racing Team Sunswift equipaggiata con 318 celle monocristalline SunPower ad alta efficienza è entrata nel Guinness World Records per il consumo minimo di energia.

EMILIA4, sviluppata dal team Onda Solare - Italian Team dell’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, che ha vinto dell’American Solar Challenge - categoria Cruiser, competizione dedicata ai veicoli alimentati de energia solare, che si è tenuta negli Stati Uniti. L’auto è alimentata da 362 celle di silicio SunPower.

DAWN,  auto solare progettata dagli studenti di Cal Poly's Prototype Vehicles Laboratory - PROVE Lab con celle SunPower, potrebbe abbattere il record di velocità massima registrata da un veicolo alimentato da energia solare, superando abbondantemente i 100 km/h.

STELLAVIE, auto progettata dal Solar Team Eindhoven ed equipaggiata con celle fotovoltaiche SunPower, è stata protagonista della Bridgestone World Solar Challenge 2017, vincendo la gara nella categoria family car e registrando un’efficienza straordinaria: 2,5 volte superiore rispetto agli avversari.

 
Il futuro della mobilità è già iniziato e SunPower ne è protagonista.

Photo credit: Solar Team Eindhoven

 

ARTICOLI CORRELATI

I pionieri del fotovoltaico ispirano la nuova campagna SunPower Pretendi un Fotovoltaico Migliore®

Il fotovoltaico testato dalla NASA sul vostro tetto

 

Previous
Pannelli fotovoltaici puliti come l'energia che producono
Pannelli fotovoltaici puliti come l'energia che producono

la sostenibilita dei nostri pannelli fotovoltaici SunPower

Next
Ultimo rapporto EEA: l’Italia è il paese europeo con il maggiore inquinamento da Ozono
Ultimo rapporto EEA: l’Italia è il paese europeo con il maggiore inquinamento da Ozono

Curioso di saperne di più? Visita il nostro sito internet!

VAI!